Tag Archives: Vaillant

COVID 19 Nuove disposizioni per la Climatizzazione

Il Ministero dell’Interno ha emanato una circolare sulla climatizzazione sostenendo che i condizionatori in buono stato di manutenzione e con filtri efficienti non sono fonte di contagio.

Il Ministero ribadisce inoltre la necessità comunque di:

  • ventilare i locali (con mezzi meccanici e naturali),
  • togliere il ricircolo (per i canalizzati),
  • effettuare la pulizia ad impianto fermo possibilmente ogni 4 settimane.

Inoltre l’Istituto Superiore della Sanità indica l’importanza, negli ambienti lavorativi, di mantenere sempre in funzione l’impianto di  riscaldamento/raffrescamento. Ovviamente questo in situazioni dove il funzionamento e la regolazione della velocità possono essere centralizzati o governati dai lavoratori stessi.

 

Read More
NEWS CLIMA: Regole per un uso corretto dell’aria condizionata

Ricordiamo a tutti i nostri clienti che hanno un’attività economica alcune precauzioni introdotte dall’Istituto Superiore della Sanità che regolano la gestione degli impianti di condizionamento:

– Nei canalizzati: escludere la funzione di ricircolo dell’aria
– Aumentare la ventilazione dei locali
– Aumentare la frequenza della manutenzione

IMPEGNAMOCI TUTTI A SCRIVERE IL DOMANI CON DILIGENZA E PRUDENZA!

#Vaillant è al tuo fianco, sempre.

#riapriamoalfuturo

 

Read More
Rottama la tua vecchia caldaia. Per te 7 anni di garanzia in omaggio!

Per tutti gli utenti che sostituiranno la propria caldaia con una nuova caldaia Vaillant a condensazione dal 19 aprile 2016 al 31 luglio 2016 avranno diritto a 7 anni di garanzia in OMAGGIO a fronte di un contratto di manutenzione annuale stipulato con il Centro Assistenza Ufficiale aderente all’iniziativa.

Scegli la condensazione Vaillant, una tecnologia all’avanguardia sviluppata oggi per il benessere di domani. Grazie alla tecnologia a condensazione potrai abbattere i costi della bolletta del gas e usufruire degli incentivi fiscali fino al 65% della spesa sostenuta.

Il programma “Garanzia 7” permette di estendere la garanzia europea convenzionale da due a sette anni (2+5).

  • nessun diritto fisso di chiamata
  • manodopera gratuita
  • ricambi originali gratuiti
Read More
L’ETICHETTA ENERGETICA

Sistemi di riscaldamento

DAL 26 SETTEMBRE 2015 SCATTA L’OBBLIGO DI ETICHETTATURA ENERGETICA

Dal 26 settembre 2015  tutti i prodotti e i sistemi per il riscaldamento, la produzione e lo stoccaggio di acqua calda sanitaria immessi sul mercato dovranno essere accompagnati da un’ etichetta energetica – riporta un recente comunicato Assistal – e rispettare nuovi requisiti minimi di performance energetica per circolare liberamente in tutta l’Europa.

Questi impianti rappresentano secondo la Commissione Europea circa il 30% del consumo di energia a livello europeo. Pertanto incentivando la progettazione di prodotti ecocompatibili e l’utilizzo dell’etichetta energetica, si stima che nel 2020 si possa arrivare ad ottenere un risparmio energetico annuo pari a 56 milioni di TEP corrispondente ad una riduzione di emissioni pari a 136 milioni di tonnellate di CO2.

I Regolamenti n. 811/2013 e 812/2013 sull’etichettatura energetica e 813/2013 e 814/2013 sulla progettazione ecocompatibile fanno parte della strategia politica che l’Europa sta portando avanti sul tema dell’efficienza dei prodotti e che ha, tra i suoi principali obiettivi, quello di aumentare la consapevolezza dei consumatori finali nella scelta dei prodotti più efficienti.

I nuovi obblighi interessano gli apparecchi (elettrici, a gas e a gasolio) per riscaldare gli ambienti e produrre acqua calda sanitaria ma anche i sistemi realizzati combinando apparecchi di riscaldamento con dispositivi di controllo della temperatura e dispositivi solari.

Pertanto l’installatore che mette in servizio un sistema composto da apparecchi e componenti di produttori diversi sarà chiamato a fornire, sotto la propria responsabilità, la classe di efficienza e l’etichetta energetica del sistema.

Accade quindi che norme finora applicate a frigoriferi, televisori e lavatrici, varranno dal prossimo settembre anche per gli impianti idrotermosanitari.

Tuttavia mentre l’etichetta di un elettrodomestico è un elemento chiave per la scelta da parte del consumatore, l’etichetta degli apparecchi/sistemi per riscaldamento ambienti e produzione di acqua calda sanitaria può dare solo un primo orientamento nel processo decisionale in quanto ad un elevata classe di efficienza energetica del prodotto/sistema potrebbe non corrispondere la migliore, efficiente o economica soluzione impiantistica per il cliente.

Sarà quindi compito dell’impiantista determinare il corretto valore di efficienza del sistema in rapporto alle scelte tecnologiche effettuate.

www.vaillant.it/home/erp-ed-etichettatura-energetica/erp-ed-etichettatura-energetica/index.it_it.html

 

Read More
Promozione Wi-Fi Comfort

Vaillant mette in campo una nuova promozione  sul cambio del termostato in uso con uno “Wi-Fi” di ultima generazione sia per impianti con apparecchi Vaillant che di altre marche.

Read More